Home Progetto Campi Eventi Artigianato
Home
Progetto
Campi
Eventi
Artigianato
Link
 


Associazione Baobab
via Pirandello, 30 Camaro Inferiore S. Luigi
98149 Messina

mobile: +39 340 3107358
            +39 329 0499283
            +39 338 4015498

codice fiscale: 97108560836

Banca Prossima
IBAN: IT 08 R 03359 67684 510700154363



 

Il Campo di Scoperta in Eritrea è uno strumento utile per vivere un'esperienza forte sul territorio africano, che parte dal proprio vissuto e si integra e si arricchisce della consapevolezza di vivere una dimensione interculturale, toccando con mano la realtà locale.

Il Campo di Scoperta aiuta, inoltre, a dare all’esperienza in Africa una dimensione progettuale (non solo episodica) con un prima un durante e un dopo.

Il Campo di Scoperta non è un obiettivo in se stesso ma una esperienza all'interno di un percorso più ampio.

Il Campo rappresenta un percorso di avvicinamento alle tematiche dell’accoglienza, della multiculturalità, dell’approccio interreligioso, e della scoperta della realtà di un Paese del Sud del Mondo: l’Eritrea.

Questo Campo nasce dall’esperienza positiva dei precedenti Campi che dal 2004 si svolgono e dalla lunga e consolidata relazione di collaborazione con alcune Congregazioni radicate in loco.

Durante il Campo di Scoperta ci si propone di:

conoscere le diverse realtà in cui vive la popolazione locale (città, villaggio, missione);

incontrare persone significative;

verificare progetti di solidarietà portati avanti da congregazioni che operano per lo sviluppo e la solidarietà;

capire le interrelazioni tra Nord e Sud del mondo e che ruolo possiamo giocare noi al nostro ritorno a casa;

confrontarsi sui temi dell’incontro con l’altro e della scoperta delle appartenenze culturali.

Non è quindi un’esperienza di “servizio”, bensì di “relazione” con persone che ci aiuteranno a comprendere meglio certi meccanismi e mettere così da parte vecchi pregiudizi, alla ricerca della verità.


Obiettivi

Il Campo intende:

  • far scoprire la bellezza di questo paese attraverso l’esperienza vissuta sia nei villaggi che nella capitale (le attività saranno arricchite da momenti di animazione con i bambini, incontri con persone significative e realtà di confronto e di riflessione).
  • condividere sogni e speranze del popolo eritreo, offrendo un’opportunità educativa affascinante a tutti i partecipanti.
  • comprendere “dal vivo” la tragica storia di questo paese per ricercarne i germi della rinascita.
  • scoprire la “magia” della pacifica convivenza di un paese crogiuolo di etnie (ben nove) e religioni diverse.


2013… un Campo alla… riscoperta dell’Eritrea

 

E’ sempre un’avventura raggiungere l’Eritrea, un’impresa che scalda gli animi e scuote la mente di chi mette piede in questo meraviglioso lembo del Corno d’Africa.

Quest’anno, sono stati  Nino, Andrea, Emanuele, Antonio, Marica ed Angelo a varcare il confine ideale che separa una normalità di facciata da un urgente bisogno di umanità.

E con un forte spirito di fratellanza, abbiamo trascorso due settimane con il popolo eritreo, vivendo con loro gioie e sofferenze, in uno scambio continuo di esperienze e di stili di vita, impensabili nel nostro paese.

Abbiamo rivisto i vecchi amici di Asmara e con loro abbiamo ripercorso i momenti trascorsi dall’ultima visita, abbiamo ascoltato le loro storie, le loro speranze e le loro aspettative; ma abbiamo incontrato volti nuovi  che hanno accresciuto la schiera degli amici che oramai abbiamo in Eritrea.

E’ stato un continuo scambio di idee, esperienze e proposte per il futuro.

Ma soprattutto è stato un continuo crescere, attraverso le testimonianze ascoltate e la realtà che giorno dopo giorno si osserva e si vive in quest’angolo di Africa, martoriata da una trentennale guerra e tuttora alla ricerca di un’autonoma via d’uscita dalla crisi che attanaglia questo piccolo paese che si affaccia sul Mar Rosso.


Campo 2011

Campo 2010

Campo 2009
 

Campo 2006
 campi_2006_3
 campi_2006_5

Campo 2005
campi_2005

Site Map